• Allevamento Amatoriale di Pappagalli a Roma - Seguimi su Facebook " Allevamento La Piuma "
You Are Here: Home » Cosa Allevo » Pappagallino Ondulato Cocorite o “Melopsittacus Undulatus”

Pappagallino Ondulato Cocorite o “Melopsittacus Undulatus”

Pappagallino Ondulato Cocorite o “Melopsittacus Undulatus”






Il pappagallino ondulato è l’unico appartenente al genere “Melopsittacus” che tradotto dal Greco significa “pappagallo melodioso”.
Si presenta con dei colori vivaci, dal verde al blu in base alla mutazione, corpo slanciato di circa 15-20 cm, originario dell’Australia, vive in zone semi-desertiche ma nel nostro clima si adatta bene a temperature che variano dai 5 ai 35 gradi, se ben coperto e protetto da correnti d’aria resiste a qualche grado sotto lo zero, anche se preferisce una temperatura ideale di 20/25 gradi. Eccessivo freddo, o eccessivo caldo, possono portare delle patologie a volte incurabili, oltre alla sofferenza del pappagallino che lo porterebbe anche alla morte.
Questo pappagallino è molto facile da allevare, ed è uno dei preferiti dopo i canarini. Si nutre di semi di miglio,panico,scagliola e avena decorticata, ama anche tutti i tipi di verdure e la frutta, importantissima è la varietà della sua dieta per il suo corretto sviluppo, per evitare carenze di vitamine, e per far crescere gli esemplari forti, sani e robusti, questa regola vale per tutti gli psittacidi.
Vive circa 10 anni se in buona salute, è maturo sessualmente a 12 mesi, tuttavia si può riprodurre anche a 10/11 mesi anche se è sempre consigliato far compiere l’anno di vita prima di appendere il nido. Depone dalle 4 alle 6 uova. Generalmente si accoppia in primavera ma è possibile l’accoppiamento in qualsiasi mese dell’anno ad esclusione di quelli più ostili con grandi sbalzi di temperatura, a ridosso dei cambi di stagione.
Il pappagallino ondulato a differenza di altri pappagalli non ha un vero e proprio canto, ma una specie di cicalio melodioso che lo rende facilmente allevabile anche in condomini perché non è un canto acuto o fastidioso, ma un semplice “parlottio” molto simpatico che vi farà innamorare.
Il sesso è facilmente riconoscibile dalla cera che ha sopra le narici, se presenta una cera blu è un maschio, se la cera è marroncina è femmina. Da giovani sarà difficile capire subito il sesso, ma dopo qualche mese, soprattutto a ridosso della maturità sessuale non avrete problemi. Qualche problema tuttavia può essere riscontrato in mutazioni come il lutino, l’albino ed alcuni pezzati dove non sempre la cera è ben definita.
Questo pappagallino è definito “pappagallo starter” ovvero il pappagallino giusto per iniziare questa bellissima passione, in quanto economico, si riproduce con facilità, e si adatta a gabbie piccole che si possono tenere anche in casa. Per una coppia io utilizzo gabbie da cova zincate da 65cm ma va bene anche una gabbia da 55cm. Ovviamente mi sento di precisare, che anche se economico, anche se facile da allevare, questo non significa che sia un giocattolo ne un regalo per bambini che poi si stufano! Ogni pappagallino va trattato con cura ed amore, passione e dedizione.

Con questi pappagallini sto avendo grandi soddisfazioni, molti allevatori stanno scegliendo la strada dell’ondulato, come me stanno lavorando sugli standard FOI delle varie mutazioni, ottenendo soggetti meravigliosi, e fondando club ed associazioni dedicati a questo fantastico pappagallino.

 

Vuoi approfondire questo argomento?
Parlane con altri appassionati come te sul nuovo portale dedicato ai pappagalli Iltrespolo.Com !
Ti aspettiamo sulla  Pagina Facebook  e sul Profilo Twitter, vienici a trovare!





Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

© 2017 Powered By IlTrespolo

Questo sito web utilizza cookies, anche di terze parti, continuando la navigazione accetti il loro utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Scroll to top