• Allevamento Amatoriale di Pappagalli a Roma - Seguici su Facebook " Allevamento La Piuma "
You Are Here: Home » Cosa è il CITES

Cosa è il CITES






Cosa è il CITES? La Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione, o CITES, dall’inglese Convention on International Trade of Endangered Species, è una convenzione internazionale firmata da numerosi stati a Washington nel 1973.
Ha lo scopo di regolamentare il commercio di fauna e flora in pericolo di estinzione. Riguarda il commercio di esemplari vivi o morti, o solo parti di organismi o prodotti da essi derivati, mirando a impedire lo sfruttamento commerciale delle specie in pericolo (prima causa di estinzione, seguita dalla distruzione dell’habitat).
La CITES è parte delle attività ONU per l’ambiente (UNEP). La sua attuazione è a carico dei singoli stati partecipanti. Attualmente 175 stati hanno aderito alla convenzione.

Gli elenchi ufficiali delle specie protette dalla convenzione sono periodicamente aggiornate.
La convenzione distingue tre categorie di specie:

  1. Specie protette in senso stretto (ogni commercio è proibito; l’uso può essere concesso solo in circostanze eccezionali).
  2. Specie soggette a controllo (il commercio deve essere compatibile con la loro sopravvivenza, ed è soggetto ad autorizzazione tramite certificato CITES).
  3. Specie soggette a controllo da parte di singoli paesi membri

La convenzione, in generale, non esclude che gli stati membri possano mettere in atto misure di controllo e divieti ancora più restrittivi di quelli stipulati dalla convenzione stessa.

In Italia, la convenzione è in vigore dal 1980. La sua applicazione è a carico dei ministeri dell’Ambiente, delle Finanze, del Commercio con l’Estero e delle Politiche Agricole. Operativamente esso viene gestito da un’istituzione detta Servizio CITES, che fa parte del Corpo forestale dello Stato. Il Servizio CITES è dotato di un centro di coordinamento (a Roma) e 40 uffici periferici. Il centro di coordinamento controlla l’attività degli uffici locali (eventualmente emanando direttive) e mantiene i rapporti con enti e organismi internazionali. Gli uffici periferici sono suddivisi in 24 servizi cites territoriali (SCT) e 16 Nuclei Operativi Cites (NOC). I primi si occupano di rilascio certificati, accertamento infrazioni e controllo territoriale; i secondi, operativi presso le dogane, eseguono verifiche merceologiche, controlli documentali e verifica delle movimentazioni commerciali.

Testo tratto da WIKIPEDIA

Hai bisogno di scaricare i moduli per regolamentare la detenzione dei tuoi animali, o per cedere degli esemplari?
Clicca qui per entrare nella sezione “Modulistica CITES scaricabile”.




© 2014 Powered By IlTrespolo

Questo sito web utilizza cookies, anche di terze parti, continuando la navigazione accetti il loro utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Scroll to top